La Federazione cerca aiuto-responsabili per l’aggiornamento del catasto

Lo scorso 19 gennaio si è tenuto a Curno un incontro tra la giunta FSLo e i curatori del catasto, per discutere di vari argomenti relativi all’attuale catasto e a possibili vie di miglioramento.

Si sta cercando, tra le altre cose, un modo per uniformare i catasti delle zone lombarde e per aggiornare i dati “in tempo reale” senza perdere troppo tempo.

Come già anticipato stiamo inoltre lavorando sul’organizzazione di un workshop sull’uso del GPS, da tenersi in primavera. Ulteriori informazioni a riguardo verranno date sabato prossimo durante l’Assemblea, a cui ci auguriamo parteciperete numerosi.
Una delle necessità risultate dall’incontro è stata quella di cercare alcune persone che possano dare una mano e affiancare gli attuali responsabili del catasto (per chi non lo sapesse i responsabili sono 4 e si occupano di 4 zone distinte – Regionale+Varese – Brescia+Mantova – Bergamo – altre aree Como+Lecco+ecc…). La figura di aiuto responsabile sarebbe utile sia per far crescere la persona, che potrebbe in caso di necessità sostituire in futuro i responsabili, sia – nel breve termine – per dare una mano pratica a chi finora si è occupato di questa attività.

Servirebbe con più urgenza qualcuno che dia una mano per i catasti regionale e di Varese, ma se qualcuno si offrisse fin d’ora per aiutare i responsabili delle altre aree sarebbe molto utile.

I responsabili del catasto, e di conseguenza i relativi aiuto-responsabili, dovrebbero avere le seguenti caratteristiche/compiti:

1.avere conoscenza base di cartografia, topografia e informatica; sarebbe utile inoltre acquisire un minimo di conoscenza sull’evoluzione della gestione dei catasti grotte in Lombardia e in Italia

2. occuparsi dei dati nuovi (controllo incrociato e verifica dati della zona di riferimento, assegnazione numeri catasto; aggiornamento DB e documentazione delle singole grotte; se viene fornito materiale cartaceo digitalizzazione degli stessi tramite scansioni, ecc.)

3. cercare di recuperare lo storico e di integrarlo

4. relazionare durante le due assemblee FSLo

5. avere la disponibilita’ a documentarsi e rispondere alle varie richieste che si ricevono da enti esterni la Federazione

6. relazionarsi con i curatori delle altre zone

7. sollecitare i gruppi che aderiscono al catasto nel passaggio dei dati

8. avere a disposizione un computer e, possibilmente, uno scanner

9. essere molto precisi

In particolare, per chi volesse dare una mano al curatore regionale è necessario anche:

1. partecipare alle riunioni nazionali, 2 o 3 all’anno di cui una durante il tradizionale raduno speleo (per catasto regionale)

2. seguire iniziative nazionali e valutare se partecipare e in che modalità

Ovviamente l’inserimento della figura sarebbe graduale quindi anche persone che potessero dare una mano nelle attività più pratiche (inserimento dati e scansione) sarebbero di grande aiuto.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...