Aggiornamenti BDSL – Marzo 2013

Dai nostri validi Referenti BDSL ci sono pervenuti gli aggiornamenti per le diverse Aree oggetto della Banca Dati Speleologica Lombarda.

Pian del Tivano – Referente Andrea Maconi

La BDSL del Tivano ha continuato ad operare con successo nell’anno trascorso: c’è stato uno scambio sempre veloce dei dati tra i gruppi che operano sul luogo. Nell’ultimo anno i dati sono provenuti esclusivamente da gente appartenente al progetto INGRIGNA! e dal Gruppo Speleologico Comasco, segno che non vi sono state esplorazioni di altri gruppi.
Nel progetto chiamato Nose.mak (la Valle del Nosè è la valle che si origina dal Pian del Tivano) sono state inserite 6 poligonali esterne e 40 grotte, che rappresentano la quasi totalità delle grotte censite in zona.
Riporto di seguito le statistiche di Compass per il file Nose.mak:
DATA SUMMARY for : Nose.mak
=============================================
Number Of Files= 46 Station Aliases= 49
Number Of Surveys= 1009 Number Of Stations= 12519
Included Shots= 11887 Excluded Shots= 857
Ignored Shots= 1663 Number Of Loops= 176
Absolute Stations= 61 Purged Stations= 12568
——————————————————————————–
Included Length= 274153.4 Feet 83561.9 Meters 51.92 Miles
Excluded Length= 20218.2 Feet 6162.5 Meters
Total Surveyed= 294371.6 Feet 89724.5 Meters 55.75 Miles
Horizontal Length= 229547.2 Feet 69966.0 Meters 43.47 Miles
Horizontal Excluded= 17024.9 Feet 5189.2 Meters
Cave Depth= 3353.1 Feet 1022.0 Meters
Surface Length= 20849.7 Feet 6355.0 Meters
Surface Width= 22164.5 Feet 6755.7 Meters
Surface Area= 462124097.6 Ft^2 42932733.5 M^2
Enclosed Volume= 1549528402948.7 Ft^3 43877758076.2 M^3
Cave Volume= 73782439.1 Ft^3 2089286.0 M^3
Average Diameter= 16.4 Feet 5.0 Meters
Wall Area= 11983054.8 Ft^2 1113262.2 M^2
Floor Area= 2957436.0 Ft^2 274754.8 M^2
Volume Density= 0.00 %
Average Inclination= 27.1 Deg.
Difficulty= 25.8
——————————————————————————–
Highest Station= 0 5347.8 Feet 1630.0 Meters
Lowest Station= RamMil1-22 1994.7 Feet 608.0 Meters
North Most Station= TerzoM11-30 16683425.7 Feet 5085108.2 Meters
South Most Station= Ramo_GGM12 16661261.2 Feet 5078352.4 Meters
East Most Station= Spess_10 4985059.1 Feet 1519446.0 Meters
West Most Station= BDM0 4964209.3 Feet 1513091.0 Meters
Furthest Station= 545 10347.5 Feet 3153.9 Meters 1.96 Miles
——————————————————————————–
Average Shot Length= 24.2 Feet 7.4 Meters
Longest Shot= 328.1 Feet 100.0 Meters
Shortest Shot= 0.3 Feet 0.1 Meters
La cosa principale da evidenziare è lo sviluppo rilevato, che supera gli 83 km (per la precisione 83’562m contro gli  1’253m di Settembre) e i capisaldi che sono 12’519 contro i 12’101 dell’anno scorso, a riscontro delle proficue  splorazioni condotte anche quest’anno.

Per quanto riguarda le maggiori novità, queste sono all’Abisso Terzo Mondo (rilevati circa 800m nel Ramo del Compleanno), alla Grotta presso la Capanna Stoppani (zona Belgioioso e Ramo della Supposta Giunzione), ad Ingresso Fornitori (zona Santo Stefano e Ramo della Cagata di Tronico) e alla Grotta Tacchi (Rami di Destra e di Sinistra).
Ultima novità è La Fungia, dove sono stati rilevati circa 200m nuovi.
Lo sviluppo rilevato di Fornitori è ora di 30’270m, contro i 29’848m di febbraio (lo stimato supera i 31km). Il dislivello, invariato rispetto all’anno precedente, è di 444m (-368.7, +75.4m). All’interno della grotta sono stati chiusi 67 anelli, quasi tutti con ottima precisione, a testimoniare la bontà del rilievo. L’esplorazione con più metri rilevati in un’uscita resta quella di Novembre 2004 con 1342m….
Nell’Abisso presso la Capanna Stoppani lungo le diramazioni principali sono state trovate numerose prosecuzioni e lo sviluppo è ora di 18’879m contro i 18’459m dell’anno scorso, mentre il dislivello rimane di 427.7m (-381.2, +46.5m).
In Tacchi sono state condotte nuove esplorazioni che aumentano lo sviluppo del sistema Tacchi – Zelbio – Aurora a 11’904m contro gli 11.5km dell’anno scorso. Occorre sottolineare come della Tacchi sia stato rifatto quasi completamente il rilievo sino a metà dei Rami di Sinistra. Non è ancora stato rifatto il rilievo di buona parte dei Ramo di Destra.
Finalmente a Febbraio è stato possibile collegare il rilievo della Stoppani con quello della Tacchi, chiudendo dunque un lungo anello di svariati chilometri.
Si riassumono di seguito gli errori in 3D di chiusura della poligonale, a mio avviso abbastanza buoni considerando i chilometri di poligonali effettuate. Si riportano anche gli errori sul dislivello.

STOPPANI-FORNITORI
Lipton1-70 – I giunzione: 27m (z=1.5m)
ColStop2-3 – II giunzione: 33m (z=1.5m)
Frenesia1-0 – giunzione di Frenesia: 25m (z=1m)
RioMare1-5 – giunzione di Rio Mare: 22m (z=13m)

TACCHI-STOPPANI
FranGiunz-11: 34m (z=18.5m).
L’intero complesso rilevato è ora di 61’053m contro i 60km circa di settembre 2012.
Per quanto riguarda i possibili collegamenti tra grotte, la Niccolina è molto vicina alla Stoppani ed è verosimilmente collegata anche ai Rami di Sinistra della Tacchi.
L’Abisso Terzo Mondo raggiunge ora i 3683m, seppure ci siano ancora svariate diramazioni da rilevare.
Rimango ad ulteriore disposizione se qualcuno volesse avere altre informazioni.
Dato che non voglio intasare le mail di tutti con gli aggiornamenti ogni volta che questi siano disponibili, chiedo a chi volesse avere gli aggiornamenti di mandarmi una email.

Grigna – Referente Marzio Merazzi

Rispetto al precedente aggiornamento sono state inserite tutte le cavità di cui si disponeva il disegno, ma non le poligonali. Tutti i dati sono stati ricalcolati direttamente dai disegni.
Nel progetto “Grigna.mak” ora sono inserite 885 grotte per un totale di 64143 m.
Nei mesi invernali sono proseguite le attività esplorative, sia in quota, sia nelle zone più prossime al Lago di Como.
Le principali novità sono così suddivise:

  1. Complesso dell’Alto Releccio: Due campi interni nelle zone profonde del sistema hanno permesso di esplorare nuovi ambienti. Da segnalare la grossa prosecuzione scoperta oltre il sifone terminale che apre enormi prospettive per il futuro. Attualmente lo sviluppo rilevato supera i 21000 m per una profondità di 1200 m.
  2. Bellaria 5245 Lo/Lc: Con le nuove esplorazioni lo sviluppo supera abbondantemente i 600 m.
  3. Mamalia 5062 Lo/Lc: Con le ultime esplorazione lo sviluppo passa a 1775 m per un dislivello di 171m.
  4. Pareti sopra Fiumelatte: Scoperta ed esplorazione di diverse cavità di modesto sviluppo.
  5. Pizzo dei Chic: Proseguono le disostruzioni nelle numerose cavità della zona.

Tutti i dati sono stati passati esclusivamente da gruppi del progetto IN GRIGNA.
Per i dettagli sull’attività mese per mese consiglio di visitare il sito www.ingrigna.altervista.org.

Alpe del Vicerè – Referente Marzio Merazzi

Nel progetto denominato “Alpe del Vicerè.mak” sono inserite 53 cavità per un totale di 8686 m di
cui oltre 7000 m appartenenti al Sistema Carsico dell’Alpe del Vicerè (Grotta Lino, Buco del
Piombo, Grotta Stretta). Nel 2012 sono stati riposizionati tutti gli ingressi. Il progetto ora è
ottimizzato per i sistemi di riferimento Gauss Boaga/Roma 40 e UTM/WGS 84.
Tutti i dati sono stati forniti dallo Speleo Club CAI Erba.

Grignetta – Referente Marzio Merazzi

Rispetto al precedente aggiornamento sono state inserite tutte le cavità di cui si disponeva il
disegno, ma non le poligonali. Tutti i dati sono stati ricalcolati direttamente dai disegni.
Nel progetto “Grignetta.mak” ora sono inserite 124 grotte per un totale di 3183 m.

Piani di Bobbio e Artavaggio – Referente Marzio Merazzi

Attualmente, nel progetto chiamato “Piani di Bobbio. mak”, sono inserite 20 grotte per un totale di
959 m di passaggi rilevati. Il progetto è ancora allo stato embrionale, infatti, mancano ancora i dati
di poligonale delle principali grotte della zona (Sandro Lecchi, Bobbia, Campelli ecc…). Per questo
motivo sarebbe quanto mai opportuno che i gruppi che operano o hanno operato in zona forniscano
i dati in loro possesso.
I dati per il momento sono stati forniti solo dal Gruppo Grotte Busto Arsizio e dallo Speleo Club
CAI Erba.

Dossena – Referente Massimo Pozzo

Relativamente alla Zona di Dossena, il lavoro è proseguito ma a rilento dopo lo scambio di dati iniziale.
Il rinnovo della Giunta Esecutiva e di alcune cariche e difficoltà organizzative delle parti, ha reso impossibile effettuare l’uscita di posizionamento generale ingressi con GPS, mentre la realizzazione di alcune topografie mancanti è ancora in corso. Anche la visione di insieme del complesso è in fase di sistemazione.
Come curatore non consegno ancora aggiornamenti, ma mi ripropongo di mantenere l’impegno per fine 2013.
Rimane quindi da decidere una data possibilmente con rappresentanti dei gruppi maggiormente coinvolti, quindi oltre al curatore che rappresenta il GSVI, saranno invitati lo SCO, il GGM e il GS Le Nottole (l’evento è comunque aperto a tutti i gruppi interessati oltre a componenti della Commissione Scientifica). La data a questo punto è da realizzarsi entro l’estate 2013 in modo da consegnare per fine anno il file generale aggiornato di tutta l’area carsica (miniere ed eventuali
poligonali esterne, circa 25 km. Le poligonali relative alle cavità, si aggirano sui 10 km).
Rendo noto all’Assemblea che entro il prossimo biennio è mia intenzione sviluppare come curatore BDSL le seguenti aree: Costa del Palio e Presolana, per cui invito i possibili interessati a implementare il nuovo archivio in costruzione.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...